MOSTRA "L’ELÉGANCE EN MOUVEMENT" DELLA MAISON VACHERON CONSTANTIN

febbraio 2016

MOSTRA

La nuova mostra temporanea della Maison Vacheron Constantin analizza lo spirito del viaggio e rivela importanti evoluzioni estetiche e tecniche attraverso 57 orologi provenienti dalla collezione privata, testimoniando la cura e l'impegno della Manifattura nell'ideare strumenti per la misurazione del tempo che soddisfino le esigenze dei più esigenti viaggiatori.


La mostra si tiene al primo piano dello storico edificio della Maison, situato a Quai de l’Ile a Ginevra, e presenta orologi selezionati fra gli oltre 1.300 esemplari appartenenti al fondo privato della Maison. Il loro comune denominatore: garantire una lettura affidabile del tempo nonostante le limitazioni imposte dagli vari spostamenti legati alla scoperta del mondo.

La visita inizia simbolicamente con il baule da viaggio di François Constantin del 1840 e un cronometro marino, che rappresenta gli strumenti di navigazione. Disco delle ore retrattile e doppio fuso orario: nel corso del XX secolo la visualizzazione e i meccanismi si adattano ai bisogni dei viaggiatori, moltiplicando le indicazioni, come nell'esemplare da tasca Corps of Engineers USA del 1918, con numeri e lancette luminescenti.

Proteggere i meccanismi dal magnetismo, dall'umidità e dalla polvere è sempre stata una grande sfida. A partire dal 1885, la Maison crea un primo modello ideato per resistere alle variazioni magnetiche  e risale al 1895 la prima menzione di orologio in acciaio "ermetico". Nel 1933 Vacheron Constantin realizza un orologio da polso che garantisce una resistenza all'acqua e alla pressione e che successivamente sarà fonte di ispirazione per gli orologi 222 e Overseas. Fra i modelli esposti spiccano l’imponente orologio da aviatore del 1903, allacciato alla coscia del pilota, o i modelli profilati Driver del 1939, da indossare sulla parte interna del polso per consentire una migliore lettura al pilota automobilistico. L'orologio comunemente detto "sportivo" fa la sua comparsa effettiva con lo sviluppo dell'acciaio alla fine del XIX secolo. Vari modelli emblematici con lunetta dentata e bracciali metallici testimoniano questi progressi, ad esempio il Chronomètre Royal del 1975 e il 222, presentato nel 1977 in occasione del 222° anniversario della Maison.

L’esposizione si conclude con l'Overseas, divenuto un vero e proprio punto di riferimento. Il 2016 vede la realizzazione di una nuova versione di questo modello, con un assortimento di nuovi calibri e un design la cui eleganza casual si confà perfettamente allo spirito del viaggio del XXI secolo. 

Maggiori informazioni sulla collezione Overseas 2016

Mostra "L’élégance en mouvement", aperta fino al 29 aprile 2016

Maison Vacheron Constantin, 7 quai de l’Ile, 1204 Ginevra

Visite su appuntamento, tel.: 022.930.20.05

 

Affiche expo l'élégance en mouvement

MOSTRA "L’ELÉGANCE EN MOUVEMENT", fino al 29 aprile 2016

MOSTRA "L’ELÉGANCE EN MOUVEMENT", fino al 29 aprile 2016

53304

1916: cronometro marino

1916: cronometro marino

image111

1918: orologio da tasca Corps of Engineers USA

1918: orologio da tasca Corps of Engineers USA

image444

1939: Orologio Driver

1939: Orologio Driver

11368F

1996: Nascita della collezione Overseas

1996: Nascita della collezione Overseas