Responsabilità sociali

Instituto Criar

In qualità di mecenate, Vacheron sostiene e promuove le attività dell’Instituto Criar. Fondata nel 2004, questa associazione nasce da un’idea del presentatore televisivo Luciano Huck, che aveva osservato la mancanza di specifiche strutture di formazione nell’audiovisivo, un settore in pieno sviluppo in Brasile.

L’istituto offre ogni anno un percorso formativo della durata di un anno a 150 giovani che vivono in condizioni socio-economiche difficili, al fine di dar loro la possibilità di diventare attivi ed indipendenti nonché di esprimere la loro visione del mondo grazie all’accesso all’universo della cultura nella sua accezione più ampia.

Formare ogni anno nel settore audiovisivo 150 giovani che vivono in condizioni socio-economiche difficili.

Dopo aver frequentato per un anno i laboratori socioculturali, i 150 studenti possono specializzarsi scegliendo tra i tanti percorsi tecnici: la progettazione della regia, la produzione, le luci, i video interattivi, parruccheria e make-up, l’editoria, i costumi, l’infografica, il settore audio e l’animazione.

Criar nella lingua portoghese ha due significati: creare ed educare, valori cari a Vacheron Constantin sin dalla sua fondazione, avvenuta nel 1755. Ed è alla luce di questa responsabilità storica della Maison che, nel 2012, è maturata la decisione di sostenere l’atelier "Créativité" dell’istituto e di invitare un "maestro" ed il suo "allievo" presso gli atelier della manifattura: occasione propizia per condividere la propria visione sul legame così speciale che si crea tra il maestro e l’allievo nel corso del processo di trasmissione.

www.institutocriar.org