"Watches & Wonders", il primo salone dell'Alta Orologeria in Asia

Ottobre 2013

Lo stand di Vacheron Constantin

In occasione del salone dell'Alta Orologeria Watches & Wonders, che si è tenuto per la prima volta in Asia dal 25 al 28 settembre, Vacheron Constantin ha orgogliosamente celebrato la sua mostra "The Sound of Time" (La melodia del tempo). La Manifattura ha inoltre presentato il nuovo Patrimony Contemporaine ultrapiatto calibro 1731, l'orologio a ripetizione minuti più sottile al mondo.

Inaugurato il 24 settembre, il salone Watches & Wonders ha accolto migliaia di visitatori, principalmente giornalisti, appassionati e collezionisti di orologi provenienti da Hong Kong, Cina, Taiwan, Corea, Singapore, Thailandia, Malesia, Indonesia e Australia. Per l'occasione, gli ospiti di Vacheron Constantin hanno potuto immergersi in un universo di raffinata eleganza avvolto da un'atmosfera intima e accogliente in linea con le boutique del marchio, in cui diversi elementi contemporanei si sposano con un design tradizionale. Durante l'evento, i visitatori hanno potuto scoprire la vasta collezione di segnatempo che celebra lo straordinario savoir-faire trasmesso da Vacheron Constantin.

Sono stati esposti diversi esemplari in esclusiva mondiale, tra cui gli orologi Patrimony Contemporaine ultrapiatto calibro 1731, Historiques Toledo 1951, Patrimony Contemporaine Petit Modèle, Patrimony Traditionnelle Tourbillon 14 giorni Collection Excellence Platine nonché la nuova serie di segnatempo della collezione Métiers d'Art Les Univers Infinis II.

La mostra "The Sound of Time" (La melodia del tempo), ideata appositamente per l'occasione, ha al contempo condotto gli ospiti in un viaggio sperimentale inedito tra musiche e luci, rivelandosi un'affascinante opportunità per scoprire l'abilità tecnica dell'orologio con suoneria. Fedele alla tradizione trasmessa dalla Manifattura, la mostra ha esposto numerosi esemplari del proprio Patrimonio tra musiche e luci.

Presentato in anteprima, il Patrimony Contemporaine ultrapiatto calibro 1731 continua a perpetuare il savoir-faire tecnico ed estetico unendo in un orologio con suoneria il calibro più sottile al mondo ad un sobrio design. Con questo straordinario modello, Vacheron Constantin rivela un'autentica prodezza orologiera in cui si sposano arte ed eleganza. Dotato di un'importante riserva di carica di circa 65 ore, il calibro 1731, complicato capolavoro di orologeria, assicura un delicato ed originale equilibrio tra i diversi meccanismi, per offrire un'armoniosa melodia che è sostanzialmente il principio cardine di un orologio con suoneria.  

Juan-Carlos Torres, CEO di Vacheron Constantin, ha accolto vivamente gli ospiti alla cena di gala presso la Brasserie, invitandoli ad un viaggio gastronomico multisensoriale. Inoltre, ha condiviso con loro la sua personale definizione del tempo: "Il tempo della storia, il tempo del savoir-faire e il tempo della creazione". L'impegno costante della Manifattura nel promuovere e mantenere questi valori nel tempo costituisce il suo fondamentale obiettivo, la ricerca dell'eccellenza, in quanto la continuità contribuisce a forgiare la qualità".

Peter Lam, Presidente dell'Ufficio del Turismo di Hong Kong; Fabienne Lupo, Presidentessa della Foundation de la Haute Horlogerie (Fondazione dell'Alt...

Peter Lam, Presidente dell'Ufficio del Turismo di Hong Kong; Fabienne Lupo, Presidentessa della Foundation de la Haute Horlogerie (Fondazione dell'Alta Orologeria) e Juan-Carlos Torres, CEO di Vacheron Constantin.

La mostra “The Sound of Time” (La melodia del tempo) di  Vacheron Constantin 

La mostra “The Sound of Time” (La melodia del tempo) di
 Vacheron Constantin 

Lo stand di Vacheron Constantin

Lo stand di Vacheron Constantin